.
Annunci online

asile
per chi è in grado di vedere la vita da ogni lato
 
 
 
 
           
       


"Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto."
                   Nazim Hikmet




Il mio futuro...





..Dai importanza all'Amore..


..Nella vita,non vedere sempre tutto nero..


..E ogni tanto,rilassati....


..Insomma,cerca di essere FELICE!!
                                          
                                            
Asile


 
10 febbraio 2008

Generazione Federico Moccia

E' quasi San Valentino e nell'aria si respira dolcezza..Le vetrine dei negozi pullulano di cuoricini,dovunque si trovano cioccolatini a forma di cuore,le pubblicità ci tartassano...
Nel frattempo chi è da solo (o ancora peggio,chi si è lasciato..)non può neanche affogare la disperazione nella Nutella perchè anche di quella c'è l'edizione S.Valentino.
Come al solito,la colpa è del consumismo.
Quest'anno io e Mr.Asile non festeggeremo,anche perchè S.Valentino sarà giovedì e noi non riusciremo neanche a vederci..Sabato lo porterò a cena e gli offrirò una bottiglia di Amarone della Valpolicella che,sono sicura ,gradirà più del solito,inutile,regalo...
Quello che mi sconvolge sono i giovanissimi,la "generazione Federico Moccia".
Al lavoro siamo sommersi di ordinazioni di tazze,cuscini a forma di cuore,puzzle,orsacchiotti,con sopra la foto dei due "innamorati" e con la scritta "TI AMO UN KASINO" oppure "Y&M4E" oppure "SEI LA MIA VITA".."IO E TE TRE METRI SOPRA il CIELO"
Possibile veder fare queste cose da ragazzine di 14-16 anni?
Possibile che si usino così impropriamente delle parole così importanti?
Possibile che questi soggetti sbuffano se devono leggere "I promessi Sposi" a scuola e poi fanno la ressa in libreria per comprarsi i libri di Federico Moccia?
No,non è possibile.
Leggete i vecchi classici,provate ad emozionarvi quando leggete il V canto dell'Inferno di Dante,provateci.
Se non vi emozionano forse amate solo "secondo Federico Moccia."




permalink | inviato da asile il 10/2/2008 alle 22:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

Medici Senza Frontiere
Testi Canzoni
Medicina e Chirurgia
Nido del Cuculo
Elisa
Medicina Pisa



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     gennaio        marzo